Cenni Biografici

Cenni Biografici | Critica |  Esposizioni

biografia dell'artista Maria Puggioni

Maria Puggioni è nata ad Osilo (Sassari) nel 1956, vive a Pizzighettone (Cremona).

Studia tecnica di radiologia medica; sin dalla tenera età dimostra una grande passione per l'arte, trova nella pittura la sua espressione, applicandola a livello personale e frequentando corsi . 
Della sua isola ha metabolizzato i colori e la luce che emergono in tutti i suoi dipinti. Usa prevalentemente colori ad olio, nel corso della sua esperienza creativa si è dedicata anche alla colorazione su vetro, ceramica e al trome-l'oeil.
Si alterna tra vari filoni compositivi, dal paesaggio, nature morte alla figura, attualmente si dedica alla figura umana, non come immagine statica, ma come rappresentazione dei vari stati d'animo, come nelle rassegne; Arte donna, seduzioni nell'arte, Verdi Art Tour dove emergono le opere: Libera di...Raccolta nei propri pensieri, L'angoscia di Rigoletto.
Partecipa alla vita artistica con mostre personali, collettive e concorsi, esponendo in varie città ottenendo premi e riconoscimenti dal pubblico e dalla critica.
Ha collaborato alla preparazione della rassegna ArtexArte (Osilo SS) e alla mostra itinerante Aeràs Assoliadàs con artiste sarde tenutasi a Cremona, Castell'Arquato PC, Monte Isola Bs.
Hanno scritto di lei quotidiani e riviste d'arte, è stata intervistata dal giornalista Marcello Tosi per la rivista Sarda Boghes Noas ed è presente in diversi volumi e cataloghi d'arte.
Si sono interessati al suo lavoro critici e storici dell’Arte tra cui: Simone Fappanni, Elena Gavazzi, M.Malì, Gabriele Turola 
Maria in parecchi anni di attività ha saputo costruire uno stile particolare, una limpidezza di riflesso in grado di farsi apprezzare per le doti meta-narrative, come dimostrano i riconoscimenti ottenuti nelle varie manifestazioni culturali.